Cosa fare in caso di decesso

Come comportarsi in caso di lutto improvviso

onoranze funebri reperibili

Nel caso in cui il decesso avvenga in casa, la prima operazione da compiere è contattare subito il medico di famiglia, che constaterà la morte e provvederà a compilare la documentazione Istat. Non è necessario che il medico abbia con sé i moduli, il personale delle pompe funebri ne ha sempre in dotazione diverse copie.

E' bene contattare subito la vostra impresa di onoranze funebri di fiducia, e se non ne avete una affidatevi ad un'agenzia di professionalità rinomata e dalla lunga esperienza, come le Onoranze Funebri Morasca di Roma.

In caso di decesso in ospedale o in una struttura pubblica, è sempre più agevole affidarsi ad un'agenzia di pompe funebri, che si occuperà delle incombenze amministrative e delle pratiche burocratiche di morte, che così non graveranno su parenti, familiari ed amici del caro estinto.

Siamo reperibili ventiquattro ore su ventiquattro, tutti i giorni inclusi i festivi, quindi siamo sempre a vostra disposizione per fornirvi tutta l'assistenza ed il sostegno necessari in questi casi.

Ci teniamo a precisare che la legge italiana non ammette forme di esclusività per quanto riguarda il settore funebre, per cui siete sempre liberi di rivolgervi all'impresa che preferite. Se qualcuno cerca di convincervi del contrario e vi spinge a rivolgervi ad un'agenzia diversa, fate attenzione: potrebbe trattarsi di una richiesta poco disinteressata.

Share by: